Ricerca Messaggio
Mittente:
Mese:




"Puoi aver difetti, essere ansioso e vivere qualche volta irritato, ma non dimenticare che la tua vita è la più grande azienda al mondo. Solo tu puoi impedirle che vada in declino. In molti ti apprezzano, ti ammirano e ti amano. Mi piacerebbe che ricordassi che essere felice, non è avere un cielo senza tempeste, una strada senza incidenti stradali, lavoro senza fatica, relazioni senza delusioni.
Essere felici è trovare forza nel perdono, speranza nelle battaglie, sicurezza sul palcoscenico della paura, amore nei disaccordi.
Essere felici non è solo apprezzare il sorriso, ma anche riflettere sulla tristezza. Non è solo celebrare i successi, ma apprendere lezioni dai fallimenti. Non è solo sentirsi allegri con gli applausi, ma essere allegri nell'anonimato. Essere felici è riconoscere che vale la pena vivere la vita, nonostante tutte le sfide, incomprensioni e periodi di crisi. Essere felici non è una fatalità del destino, ma una conquista per coloro che sono in grado di viaggiare dentro il proprio essere.
Essere felici è smettere di sentirsi vittima dei problemi e diventare attore della propria storia. È attraversare deserti fuori di sé, ma essere in grado di trovare un'oasi nei recessi della nostra anima.
È ringraziare Dio ogni mattina per il miracolo della vita. Essere felici non è avere paura dei propri sentimenti.
È saper parlare di sé.
È aver coraggio per ascoltare un "No".
È sentirsi sicuri nel ricevere una critica, anche se ingiusta.
È baciare i figli, coccolare i genitori, vivere momenti poetici con gli amici, anche se ci feriscono.
Essere felici è lasciar vivere la creatura che vive in ognuno di noi, libera, gioiosa e semplice.
È aver la maturità per poter dire: “Mi sono sbagliato”.
È avere il coraggio di dire: “Perdonami”.
È avere la sensibilità per esprimere: “Ho bisogno di te”.
È avere la capacità di dire: “Ti amo”.
Che la tua vita diventi un giardino di opportunità per essere felice ...
Che nelle tue primavere sii amante della gioia.
Che nei tuoi inverni sii amico della saggezza.
E che quando sbagli strada, inizi tutto daccapo.
Poiché così sarai più appassionato per la vita.
E scoprirai che essere felice non è avere una vita perfetta.Ma usare le lacrime per irrigare la tolleranza.
Utilizzare le perdite per affinare la pazienza.
Utilizzare gli errori per scolpire la serenità.
Utilizzare il dolore per lapidare il piacere.
Utilizzare gli ostacoli per aprire le finestre dell'intelligenza.
Non mollare mai...
Non rinunciare mai alle persone che ami.
Non rinunciare mai alla felicità, poiché la vita è uno spettacolo incredibile!"

(Parole di Augusto Cury tratte dal libro: "Dieci regole per essere felici" - Concetti in parte ripresi nella relazione del Sinodo dei Vescovi sulla famiglia presieduto da PapaFrancesco )
Postato il 2-Jan-2019 alle 8:04:50 • Rispondi
• Mamy... (da: Tua ferny)

Ciao Tisa, buon compleanno! !
Postato il 20-Nov-2018 alle 18:11:30 • Rispondi
• Per te... (da: Tua FerNy)

Si è sempre vicini quando si ama.
La distanza separa i corpi
non le anime

Cit
Postato il 4-Nov-2018 alle 20:17:59 • Rispondi
• 4.11.2004 - 4.11.2018 (da: Tua FerNy)

Il 4 novembre 2004 uno dei “nostri cuccioli” - come teneramente li chiamiamo noi volontari U.G.I. - si è arreso.
Si è lasciato andare - Non ce la faceva più.

Questo “cucciolo” Francesco, aveva 17 anni, 3 mesi e 19 giorni.

Occhiali scuri da divo, berretto con visiera sempre calzato, mani sprofondate nei tasconi dei pantaloni larghi – Scanzonato, allegro, generoso, atteggiamento “da vissuto”…
Amico di tutti conquista con la sua solarità e la simpatia prorompente e spumeggiante del suo carattere e l’immediatezza del suo porsi, genuino e schietto come la sua terra di Sicilia.

Prende in giro e si lascia prendere in giro con ironia e arguzia.
Ha voluto venire su, a Torino a percorrere e consumare il suo ultimo “miglio” di strada, a condividerlo con i suoi amici medici, con le sue amiche infermiere, con i suoi amici volontari, con tutti coloro che l’hanno seguito e accompagnato nella sua malattia.

Se ne è andato con dignità, con serenità, con coraggio, con semplicità grazie al cammino fatto ed alla serenità della sua mamma e del suo papà (li ho visti sorridenti consolare il medico preferito in un momento di sconforto!!!) e di tutta la famiglia stretta con discrezione, presente anche con il silenzio.

L’accettazione della nostra natura umana mortale, fragile, limitata, la rassegnazione ed il “fidarsi” del Padre hanno dato senso, speranza, spiritualità.
E’ eccezionale essere testimoni di un vivere il morire così particolare.

Francesco, oltre il suo grande graffiante imprinting che si è impresso nei nostri cuori ci ha lasciato questo regalo, queste “Lyrics by Francesco” che mi piace condividere con voi così come sono: struggenti, tenere, ricche, intense, enigmatiche, disperate, speranzose, VERE.

Pierluigi ROCCA

Postato il 4-Nov-2018 alle 20:16:16 • Rispondi
• buongiorno sole (da: carmen)
Splendido Sole.....sempre mio costante pensiero. <3
Postato il 27-Oct-2018 alle 11:06:31 • Rispondi

RE: buongiorno sole (da: Ferny)

Grazie Tesoro Mio...
Risposta del 4-Nov-2018 alle 20:13:01 • Rispondi
• By Francesca Lagrotteria (da: Tua FerNy)
E tu manchi, ogni giorno come se fosse stato ieri il giorno in cui ti ho sentito l'ultima e sei presente come se ci fossimo appena visti.
Manchi nei giorni in cui piove perché tu avresti trovato nella pioggia le note giuste per scrivere le tue poesie...e manchi nei giorni di sole perché avresti fatto in modo che fosse un giorno ancor più pieno d'amore.
Manchi oggi come mi sei mancato ieri e come mi mancherai domani.
Manchi ogni qual volta ascolto una canzone che mi ricorda te , manchi ogni qual volta succede qualcosa e avrei voglia di parlartene.
Ma tu ci sei, ogni qual volta guardo il mare infinito, ogni qual volta alzo la testa e osservo il cielo immenso. Tu ci sei in ogni giorno di vita vissuto, sei nel sorriso sulla mia bocca, sei in ogni smorfia allo specchio che anche tu avresti fatto prima di uscire da casa...
Tu ci sei nei giorni in cui c'è da mettersi in discussione e ci sei in ogni singolo giorno di vita vissuto...perché ho scelto di vivere anche per te. Tu che questa vita l'hai amata e l'hai tenuta stretta a te finché le tue forze te l'hanno consentito..tu che hai urlato a tutti la tua rabbia perché volevi vivere.
Tu che non ti sei mai fermato, tu che quando non hai potuto correre, camminavi piano e quando non potevi camminare volavi alto attraverso una matita o una penna in mano o la musica nella orecchie.
Tu non sarai mai archiviato perché sei nella vita di chi ha avuto la fortuna di esserci nella tua..tu che come un uragano coinvolgevi tutti.
Tu che hai fatto innamorare milioni di cuori...
Tu con il tuo sorriso che toglieva il fiato..
Tu che ti sei fatto volere bene da tutti sempre, con la tua educazione e la tua purezza d'animo. ..
Tu che hai unito persone con la tua presenza...
Tu sei il miracolo nella vita di chi ti ha conosciuto..
Per tutte queste ragioni non sarai mai archiviato. ..
Perché in un giorno qualunque. .ci sarà qualcuno che come me oggi, racconterà di te.
Tu ci sei e io ti sento.
Ti voglio bene Dj
Postato il 15-Oct-2018 alle 8:08:33 • Rispondi