Ricerca Messaggio
Mittente:
Mese:




Il 4 novembre 2004 uno dei “nostri cuccioli” - come teneramente li chiamiamo noi volontari U.G.I. - si è arreso.
Si è lasciato andare - Non ce la faceva più.

Questo “cucciolo” Francesco, aveva 17 anni, 3 mesi e 19 giorni.

Occhiali scuri da divo, berretto con visiera sempre calzato, mani sprofondate nei tasconi dei pantaloni larghi – Scanzonato, allegro, generoso, atteggiamento “da vissuto”…
Amico di tutti conquista con la sua solarità e la simpatia prorompente e spumeggiante del suo carattere e l’immediatezza del suo porsi, genuino e schietto come la sua terra di Sicilia.

Prende in giro e si lascia prendere in giro con ironia e arguzia.
Ha voluto venire su, a Torino a percorrere e consumare il suo ultimo “miglio” di strada, a condividerlo con i suoi amici medici, con le sue amiche infermiere, con i suoi amici volontari, con tutti coloro che l’hanno seguito e accompagnato nella sua malattia.

Se ne è andato con dignità, con serenità, con coraggio, con semplicità grazie al cammino fatto ed alla serenità della sua mamma e del suo papà (li ho visti sorridenti consolare il medico preferito in un momento di sconforto!!!) e di tutta la famiglia stretta con discrezione, presente anche con il silenzio.

L’accettazione della nostra natura umana mortale, fragile, limitata, la rassegnazione ed il “fidarsi” del Padre hanno dato senso, speranza, spiritualità.
E’ eccezionale essere testimoni di un vivere il morire così particolare.

Francesco, oltre il suo grande graffiante imprinting che si è impresso nei nostri cuori ci ha lasciato questo regalo, queste “Lyrics by Francesco” che mi piace condividere con voi così come sono: struggenti, tenere, ricche, intense, enigmatiche, disperate, speranzose, VERE.

Pierluigi ROCCA

Postato il 4-Nov-2020 alle 16:31:28 • Rispondi
• A Thousand Years (da: Carmen)
I have died everyday, waiting for you
Darling, don't be afraid, I have loved you for a thousand years
I'll love you for a thousand more

A Thousand Years
Christina Perri
Postato il 2-Nov-2020 alle 12:22:18 • Rispondi

RE: A Thousand Years (da: Tua FeRNy)
"Sono morto tutti i giorni aspettando te.
Cara non aver paura, ti amo da mille anni
Ti amerò per mille di più"


A Thousand years - Christina Perri



Risposta del 4-Nov-2020 alle 16:40:14 • Rispondi

RE: A Thousand Years (da: Tua FeRNy)
GRAZIE...
Risposta del 4-Nov-2020 alle 16:40:51 • Rispondi
• La storia più incredibile (da: Carmen )
Sei il primo mio pensiero che
Al mattino mi sveglia
L'ultimo desiderio che
La notte mi culla
Sei la ragione più profonda
Di ogni mio gesto
La storia più incredibile
Che conosco
Conosco


<3

max pezzali - eccoti
Postato il 1-Nov-2020 alle 20:20:13 • Rispondi

RE: La storia... (da: Tua FeRNy)

Grazie...
Risposta del 4-Nov-2020 alle 16:42:02 • Rispondi
• Dal web... (da: Tua FeRNy)

RIFLESSIONE...

“Sei single e ti manca un partner.
Sei in coppia e ti manca la libertà.
Lavori e ti manca il tempo.
Hai troppo tempo libero e vorresti lavorare.
Sei giovane e vuoi crescere per fare le cose degli adulti.
Sei adulto e vorresti fare le cose dei giovani.
Sei nella tua città ma vorresti vivere altrove.
Sei altrove ma vorresti tornare nella tua città.
Forse è tempo di smettere col guardare sempre a ciò che ci manca e iniziare a vivere nel presente, apprezzando davvero quello che abbiamo.
Goditi il profumo della tua casa prima di aprire la porta ed uscire a cercare i profumi del mondo.
Perché niente è scontato, e ogni cosa è un dono. Dagli valore.”

O.Travino
Postato il 24-Oct-2020 alle 15:32:53 • Rispondi
• Ciu... (da: Tua FeRNy)

Tisa...
Postato il 19-Oct-2020 alle 9:02:30 • Rispondi
• Agostino Degas... (da: Tua FeRNy)

Esistono Amori che vivono
in un tempo indefinito
che non è mai il presente.
Incontri d’anime che si sono cercate
ed attese a lungo nell’oceano del tempo.
Destinati a viversi dentro.
Rapporti di affinità e di empatia,
profumati da sottilissimi fili d’anima,
che nessuno riuscirà mai a recidere.
Amori profondi e intensi,
frammenti di divinità
che si scontrano con la realtà.
Che possono solo portarsi dentro.
Viversi nell’anima, oltre il tempo.
In un adesso che è il sempre.

(Agostino Degas)


Postato il 18-Oct-2020 alle 9:13:07 • Rispondi