Ricerca Messaggio
Mittente:
Mese:




Caro Francesco,

nel giorno dei tuoi 34 anni voglio affidare al mare alcune semplici parole che tu possa vedere dal cielo in cui ora abiti.
Sono sicuro che in queste belle serate d’estate, quasi ogni giorno torni a volare su quest’acqua, su questo Stretto su cui hai vissuto, giocato, amato, urlato la tua insostenibile voglia di vivere.
No, Francesco, non è finita. La vita è solo cominciata, cominciata solo adesso, perché questa che noi viviamo è troppo fragile, troppo povera in confronto a quello che sarà, a quello che ora sei.
E’ strano. Non ti ho conosciuto, non sei stato parte di quella variopinta nuvola dei miei 180 alunni. Eppure, è come se tu fossi l’unico vero alunno, forse perché puoi essermi maestro, e lo sei stato. L’alunno con cui avrei voluto dialogare, come faccio adesso, delle cose più importanti: della vita, della morte, del dolore e dell’amore, di tutto ciò che fa parte di questo strano mare che è la realtà che ci circonda, che ci distrae, a volte, quando ne percepiamo solo gli aspetti più superficiali.
Tu, che nel tuo viaggio sei andato oltre il mare ed il cielo; tu, che hai incontrato quel sole che hai invocato; tu, che hai sofferto le pene più grandi del tuo piccolo corpo; tu, Francesco, aiutaci non tanto a capire, quanto ad accogliere il mistero che ci sovrasta.
Con fiducia, non con disperazione; con speranza, senza rancore. Vieni tra noi come un angelo, quando si fa sera: portaci le carezze degli angeli e, nel tuo sguardo e nel tuo sorriso luminoso, un raggio del volto di Dio che ci sorride.
Vieni dalla tua mamma e donale la forza di attendere, con la lampada accesa, il giorno del vostro nuovo incontro, il giorno in cui vi abbraccerete, come si abbraccia qualcuno partito per un viaggio. Sarà più di un ritorno; sarà incontrarti iniziando un nuovo viaggio. Sarà una vita fatta di cose nuove che per ora non riusciamo nemmeno ad immaginare. Forse un riflesso di tutto questo ce lo dà il mare. Il mare, ora calmo ora rabbioso, ma che in certi istanti diventa come uno specchio.
A lui, al mare, affido queste righe, ricordo e memoria viva di Francesco La Fauci, ragazzo che oggi avrebbe fatto trent'anni, e che li ha compiuti in cielo.
Gli angeli hanno fatto a gara per spegnere le candeline con lui, con un colpo d’ala. Come per un colpo d’ala lui se n’è andato via, ma ci ha lasciato delle orme da seguire.
Le candeline, in cielo, non si spengono, le luci della festa restano accese, il vestito festivo non si toglie più. Lui brilla lassù, come una stella: guardatelo, mamma e papà di Francesco, guardate il vostro figlio lassù… splende di luce accecante…

Gabriele BLUNDO CANTO



(Il 15.07.2005, Francesco avrebbe compiuto 18 anni.
Per la sua festa è stato organizzato un falò sulla spiaggia e tanti messaggi chiusi dentro una bottiglia sono stati buttati nelle acque d’Italia.
Una bottiglia è stata ritrovata nella riserva naturale Isola Bella di Taormina da Silvia Torrisi che gentilmente me l’ha spedita.)

Postato il 15-Jul-2021 alle 13:59:31 • Rispondi
• AUGURI By Alessandra VISALLI... (da: Tua FeRNy)

Il privilegio più grande che ho è quello di essere seduta a tavola ogni domenica nello stesso posto in cui sedevi tu. Tante volte penso a quello che saremmo stati io e te e se saremmo diventati, crescendo , inseparabili. Ho sempre questa lieve sensazione che tu ci sia e che tu non mi abbandoni mai. Come fossi nell'aria , in uno spazio ed in un tempo indefinito ma con la sensazione che mi accompagni sempre, che sei al mio fianco, che non mi lasci mai. Ecco io vivo così, vivo di tuoi piccoli segnali che mi fanno stare bene e che non mi fanno sentire sola.
Ti lovvo infinitamente
Francesco La Fauci
Postato il 15-Jul-2021 alle 13:55:31 • Rispondi
• AuGuRi!!!!! (da: Rocco e il resto della ciurma.)
Auguri di Buon Compleanno Cugino!!!
Postato il 15-Jul-2021 alle 11:08:47 • Rispondi

RE: AuGuRi!!!!! (da: Tua FeRNy)
Grazie ciurma...
Grazie di cuore
Risposta del 15-Jul-2021 alle 13:53:40 • Rispondi
• AUGURI By Alessandra BURRASCANO... (da: Tua FeRNy)

Anche qst'anno è arrivato qsto giorno senza di te!! Ricordo come aspettavamo il mese si luglio per festeggiare i nostri compleanni insiemi liberi dai pensieri della scuola, liberi di correre e giocare insieme, insieme, insieme, sempre insieme dal giorno in cui piccolissimi ci siamo conosciuti fino alla fine... insieme nel cuore, anche se lontani geograficamente. Anche adesso che siamo così lontani ti faccio i miei auguri caro fratellino mio, mio primo amico, vorrei avere delle scale lunghe fino all'infinito per poterti raggiungere e darti un forte abbraccio e un bacio, quelli che non ho ti ho poturo dare.. mi manchi e mi mancherai sempre, una parte del mio cuore rimarrà sempre tuo.. ti voglio bene
Postato il 15-Jul-2021 alle 6:37:35 • Rispondi
• Auguriiiiiiiiiiiiiii (da: Franco e Rita)
Gli angeli non si vedono ma esistono. Ci sono accanto e ci proteggono. E tu Francesco sei il nostro angelo, sempre presente nei nostri cuori e nei nostri pensieri. Auguri di buon compleanno Franci. E un forte è grande abbraccio

Postato il 15-Jul-2021 alle 6:17:41 • Rispondi

RE: Auguriiiiiiiiiiiiiii (da: Tua FeRNy)

Grazie di cuore...
Risposta del 15-Jul-2021 alle 13:54:09 • Rispondi
• AUGURI By Valentina FEDERICO... (da: Tua FeRNy)

Spesso mi ritaglio pezzi di giornata per ascoltare le tue canzoni preferite, quelle vecchissime, le stesse che abbiamo cantato più volte. E mi sento anche stupida, sinceramente; ma è l'unico modo per sentirti un poco più vicino, per rendermi conto che ci sei, ovunque tu sia adesso; l'unico modo per convincermi che tu non sia, poi, così lontano. In realtà lo so che non è vero, ma preferisco crederlo.
E mi sento un po' idiota. Ma non so mettere pezze su questo.
Ed ho il terrore di dimenticarti. Ho il terrore di darla vinta alla morte, e lasciarti passare, col tempo. Come tutti questi anni che, non sembra neanche vero, ma sono già passati.
Manca la tua voce. Manca ascoltare i tuoi progetti, mi manca aver smesso di credere che ce l'avresti fatta.
E non riesco a togliermi dalla testa l'idea che, ovunque andrò, qualunque cosa farò, nella vita, non ci sarai. Non te lo potrò raccontare. Non potrò chiederti cosa ne pensi. È inevitabile.....
Ma avrei voluto farti vedere come ho passato questi anni, cosa ne ho fatto della mia vita, la forza che ci metto, a passare sopra a tutto, anche sulle cose che sembrano insormontabili. Avrei voluto raccontarti dell'amore che sto provando. Avrei voluto ripeterti un altro grazie, per tutto quello che inconsapevolmente mi hai insegnato. Perché è merito tuo, se oggi mi impongo di essere felice ad ogni costo, di godere delle piccolezze; è merito tuo, se quello che conta, per me, oggi, è vivere. Con tutta la pienezza del termine. Vivere come se domani non dovesse arrivare, cogliere l'attimo appena passa.
Vivere nel rispetto della vita stessa, di se stessi, degli altri.
Con la consapevolezza che, se in qualunque momento, dovessi voltarmi indietro, sarò certa di aver sempre fatto il possibile. Anche sbagliando, se necessario.
Ovunque tu sia, spero che tu stia ridendo tantissimo.
Buon compleanno Francesco La Fauci
Postato il 15-Jul-2021 alle 5:51:39 • Rispondi